Stampa

Autismo o autismi?

fonte huffingtonpost.it

Un nuovo studio ci dirà quanti e quali sottotipi di autismo esistono sulla base delle connessioni del cervello

Quanti e quali tipi di autismi esistono? A oggi una delle principali sfide nel campo dei disturbi dello spettro autistico è capire perché questa classe di malattie del neurosviluppo sia così eterogenea e possa assumere molteplici manifestazioni cliniche. Come capire quindi cosa differenzia e cosa accomuna le diverse “forme” di autismo?

Grazie a un progetto finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Marie Curie, ho raccolto la sfida per rispondere a questi interrogativi. Lo studio vedrà la collaborazione dellIstituto Italiano di Tecnologia di Rovereto e il Child Mind Institute di New York e avrà l’obiettivo di capire come l’autismo – e soprattutto le mutazioni genetiche che lo causano - altera la rete di connessioni funzionali tra le varie aree del cervello.

Stampa

"Specialisti al lavoro": giovani autistici consulenti per le aziende

fonte Redattore Sociale

Da quando è sbarcata a Milano, lo scorso anno, Specialisterne ha assunto 25 giovani. Ma nel mondo l’omonima fondazione, nata in Danimarca 15 anni fa, ha trovato un impiego a mille persone con autismo ad alto funzionamento. E ora spera di arrivare a un milioneDa quando è sbarcata a Milano, lo scorso anno, Specialisterne ha assunto 25 giovani. Ma nel mondo l’omonima fondazione, nata in Danimarca 15 anni fa, ha trovato un impiego a mille persone con autismo ad alto funzionamento. E ora spera di arrivare a un milione
"Specialisti" giovani autistici assunti da aziende.

Metodici, concentrati. Attenti ai dettagli e capaci di spaccare un capello in quattro meglio di un samurai. Non si spaventano di fronte a mansioni ripetitive o a pagine piene di numeri. Sono i consulenti assunti a Milano da Specialisterne, società che si occupa di inserimento lavorativo di persone con disturbi dello spettro autistico, fornendo alle imprese servizi nel campo dell’informatica e della gestione dati. Li ha incontrati, per SuperAbile Inail, Dario Paladini.

Stampa

Le forme dello spettro Autistico

fonte Angsa Veneto
 
E' stato realizzato un opuscolo dedicato ai psichiatri  con il Progetto Job4Aspie.
Il progetto si propone di contribuire alla costruzione di un modello per l'inserimento lavorativo di persone nello Spettro Autistico, nello specifico di quella fascia conosciuta come Sindrome di Asperger.

L'autismo e il mondo del lavoro
Secondo il Rapporto Censis 2012, la percentuale di persone con autismo occupata è del solo 10%.
Esistono molte e varie barriere che ostacolano l'ingresso nel mondo del lavoro di chi possiede caratteristiche tipiche dell'autismo: ad esempio, i pregiudizi diffusi nella società, un insufficiente supporto da parte dei servizi, la scarsa conoscenza delle loro potenzialità da parte delle aziende. Il problema richiede approcci diversificati e soprattutto l'apertura di nuove prospettive. Il lavoro del progetto Job4Aspie vuole andare in questa direzione.
Stampa

Legge 104: come usufruire di tutti i benefici

da Notizie.it

Con la cosiddetta legge 104 ci si riferisce ad una normativa che riconosce determinati benefici non solo alle persone disabili, anziane e con gravi handicap, ma anche ai loro familiari. In questo articolo si andranno ad elencare tutti i modi per poter usufruire di questa legge, analizzando gli enti a cui rivolgersi.


Richiedere la Legge 104 per un familiare invalido

Nel caso in cui si abbia l’esigenza di usufruire della legge 104 per agevolare un genitore anziano, invalido o con un grave handicap, prima di tutto bisogna rivolgersi all’Inps per il riconoscimento dell’invalidità stessa della persona da assistere. Si tratta di un iter piuttosto complesso ed articolato che termina con il riconoscimento dell’handicap dalla commissione medica: a questo punto viene rilasciato un particolare certificato che garantisce la piena fruibilità di tutte le agevolazioni della legge 104.

Successivamente, per avere la possibilità di assistere il proprio familiare, il richiedente deve fare domanda sempre all’Inps e al proprio datore di lavoro per ottenere i cosiddetti permessi Legge 104.

Stampa

Sintomi autismo: come riconoscerlo e cosa possono fare gli insegnanti

fonte soloformazione.it

Quando parliamo di autismo ci troviamo di fronte a un gruppo di disturbi di natura neurobiologica più correttamente definiti Disturbi dello Spettro Autistico (ASD) i cui sintomi si manifestano precocemente e permangono per tutto il corso della vita.
Pur nelle differenti manifestazioni cliniche con cui si presentano, le caratteristiche tipiche degli ASD si possono riassumere in:

  • Deficit nella comunicazione e nell’interazione sociale;

  • Comportamenti interessi, ristretti e ripetitivi.

Condividi su

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedin